Deposito bilancio d'esercizio

Le società sono tenute a depositare ogni anno il proprio bilancio d'esercizio al Registro Imprese. Dal 2010, c'è l'obbligo, di depositare il bilancio in formato XBRL.

Bilancio e conversione XBRL

Campo obbligatorio, scegliere un'opzione

Il bilancio (prospetto economico + nota integrativa) deve essere depositato in formato XBRL. Qualora non si fosse in possesso del file XBRL, è possibile affidare a noi la conversione. Per risparmiare sul costo di conversione è possibile pre-compilare ed inviarci un file Excel appositamente creato e fornito da noi.


Il bilancio (prospetto economico + nota integrativa) deve essere depositato in formato XBRL. Qualora non si fosse in possesso del file XBRL, è possibile affidare a noi la conversione. Per risparmiare sul costo di conversione è possibile pre-compilare ed inviarci un file Excel appositamente creato e fornito da noi.


Campo obbligatorio, scegliere un'opzione
Campo obbligatorio, scegliere un'opzione
Valore non valido

Dati impresa

Campo obbligatorio
Codice fiscale non valido
Campo obbligatorio, scegliere un'opzione

Firma digitale

Campo obbligatorio, scegliere un'opzione
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio

Allegati

Allegare i file e verificare la necessità di aggiungere una dichiarazione di conformità. Vedi note sotto. E' possibile allegare file pdf, doc, docx, p7m, xbrl, xls, xlsx, ods, odt, rtf e txt.

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Opzionale
Campo obbligatorio
Opzionale
Campo obbligatorio
Opzionale
Campo obbligatorio
Opzionale

Note

Campo obbligatorio
Opzionale

Completare i dati per continuare la richiesta del documento

Team Service, oltre al classico deposito telematico del bilancio in Camera di Commercio, offre un prezioso servizio di conversione XBRL (prospetto contabile e nota integrativa) a partire da file di qualsiasi formato. 

Dopo l'ordine sarai ricontattato da un nostro operatore per concordare insieme lo svolgimento della pratica, in particolare per l'utilizzo della firma digitale.

File per la pre-compilazione

Per agevolare ed accelerare il lavoro di conversione ed ottenere una significativa riduzione del prezzo, ti invitiamo a scaricare uno dei file Excel che trovi di seguito. Utilizzandoli ci fornirai un bilancio predisposto alla conversione in XBRL ed il costo di conversione sarà nettamente inferiore.

E' necessario compilare solo ed esclusivamente i campi bianchi.

Qual'è la scadenza

Il 30 maggio 2018 è il termine ultimo entro il quale depositare i bilanci d'esercizio dell'anno 2017, approvati il 30 aprile 2018 (entro 120 gg. dalla chiusura dell'esercizio).

Il 30 luglio 2018 è il termine ultimo entro il quale depositare i bilanci d'esercizio dell'anno 2017, approvati il 29 giugno 2018 (entro 180 gg. dalla chiusura dell'esercizio se previsto dallo statuto).

Quali sono i tempi

Garanzia di deposito entro i termini di scadenza (se la documentazione ci viene consegnata almeno 3 gg. lavorativi prima della scadenza).

Quali sono le sanzioni

Il deposito oltre il termine di 30 gg. dalla data di approvazione o l'approvazione oltre i termini concessi dalla normativa, prevedono sanzioni amministrative che possono arrivare anche a 2.000 euro.

Chi deve depositare il bilancio in XBRL

Dal 2010 decorre l'obbligo per le imprese di depositare il proprio bilancio in formato XBRL, come previsto dal DPCM 10 dicembre 2008. L'obbligo è valido per tutte le società, tranne per alcune esentate per legge.

Sono escluse dall'obbligo del deposito del bilancio in XBRL:

  • Società che esercitano attività di assicurazione e riassicurazione;
  • Banche e altri istituti finanziari;
  • Società quotate in mercati regolamentati.

Dichiarazione di conformità

I file da depositare alla Camera di Commercio, devono essere completi di una dichiarazione di conformità che varia in funzione della firma digitale che sarà usata per sottoscrivere la documentazione.

Se l’invio viene effettuato con firma digitale del professionista incaricato bisogna inserire la seguente dichiarazione di conformita’ sia nella nota integtariva del xbrl che alla fine di ogni allegato; verbale, relazione, ecc.:
Il sottoscritto … (nome e cognome del professionista)…... , ai sensi dell'art. 31 comma due quinquies della L. n. 340/2000, dichiara che il presente documento è conforme all'originale depositato presso la società.

Se invece viene inviata con firma digitale del legale rappresentante la dichiarazione da inserire alla fine di ogni allegato e’ la seguente:
Il sottoscritto ……. nato a ………. (..) il ……….. dichiara, consapevole delle responsabilità penali previste ex art. 76 del DPR 445/2000 in caso di falsa o mendace dichiarazione resa ai sensi dell’articolo 47 del medesimo decreto, che il presente documento è stato prodotto mediante scansione ottica dell’originale analogico e che ha effetto con esito positivo il raffronto tra lo stesso e il documento originale ai sensi delle disposizioni vigenti.