Contratto di locazione

Gestire il contratto di locazione non è mai stato così semplice. Potrai richiedere la registrazione, la proroga, la risoluzione e il pagamento delle annualità successive.

Campo obbligatorio, scegliere un'opzione
Campo obbligatorio, scegliere un'opzione

Il calcolo ed il pagamento delle imposte di registro e bolli, sarà comunicato successivamente dal nostro backoffice.


Campo obbligatorio, scegliere un'opzione

Eventuali sanzioni per la tardiva risoluzione saranno comunicate successivamente dal nostro backoffice.


Valore non valido
Campo obbligatorio, scegliere un'opzione

Richiedente

Il richiedente deve essere uno dei soggetti che hanno sottoscritto il contratto.

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio

Allegati

E' necessario allegare la scansione del contratto da registrare, completo di eventuali allegati (planimetria, APE, fidejussioni, ecc..) e la copia del documento di identità di ogni persona che ha sottoscritto il contratto.

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Opzionale
Campo obbligatorio
Opzionale
Campo obbligatorio
Opzionale

Allegati

E' necessario allegare la scansione del documento di identità del richiedente e la scansione del contratto registrato, con evidenza degli estremi di registrazione oppure allegare la ricevuta di registrazione.

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio

Completare i dati per continuare la richiesta del documento

100% secure payments

Descrizione


Con il servizio "Contratto di locazione" potrai richiedere in modo semplice e veloce il disbrigo di tutti gli adempimenti relativi ai contratti di locazione, senza necessità di difficili registrazioni, calcoli complessi o perdite di tempo.

Registrazione


Per registrare un contratto di locazione all'Agenzia delle Entrate basta indicare pochi e semplici dati.

  • Indicare se il contratto deve essere registrato in cedolare secca o meno;
  • Specificare l'ufficio territoriale di competenza;
  • Inserire i dati del richiedente che deve essere necessariamente una delle parti che ha sottoscritto il contratto;
  • Allegare la scansione del contratto da registrare con gli eventuali allegati (planimetria, ape, fidejussione, ecc...) e la scansione dei documenti di identità di tutte le parti che hanno sottoscritto il contratto.

Eventuali imposte di registro e bolli da versare, saranno comunicate in seguito alla ricezione della documentazione.

Pagamento annualità successive


Quando si registra un contratto di locazione non in cedolare secca, è possibile scegliere di versare le imposte totali per l'intero periodo di affitto oppure solo quelle per il primo anno. In questo caso sarà necessario versare le imposte ogni anno successivo, fino alla scadenza del contratto.

  • Inserire i dati del richiedente che deve essere necessariamente una delle parti che ha sottoscritto il contratto;
  • Allegare la scansione del documento di identità del richiedente e la scansione del contratto registrato, con evidenza degli estremi di registrazione oppure allegare la ricevuta di registrazione.

Eventuali imposte di registro e bolli da versare, saranno comunicate in seguito alla ricezione della documentazione.

Proroga del contratto


Alla scadenza del primo periodo di locazione, anche se è previsto il rinnovo automatico, è necessario comunicare all'Agenzia delle Entrate la volontà di proseguire la locazione.

  • Indicare se il contratto è in cedolare secca;
  • Inserire i dati del richiedente che deve essere necessariamente una delle parti che ha sottoscritto il contratto;
  • Allegare la scansione del documento di identità del richiedente e la scansione del contratto registrato, con evidenza degli estremi di registrazione oppure allegare la ricevuta di registrazione.

Eventuali imposte di registro e bolli da versare, saranno comunicate in seguito alla ricezione della documentazione.

Risoluzione del contratto


Se un contratto di locazione viene risolto prima della sua naturale scadenza, è necessario comunicarlo entro 30 giorni all'Agenzia delle Entrate, per evitare di continuare a versare le imposte delle annualità successive e per evitare la maturazione dell'IRPEF sui redditi.

  • Indicare se il contratto è in cedolare secca;
  • Inserire i dati del richiedente che deve essere necessariamente una delle parti che ha sottoscritto il contratto;
  • Allegare la scansione del documento di identità del richiedente e la scansione del contratto registrato, con evidenza degli estremi di registrazione oppure allegare la ricevuta di registrazione.

Eventuali sanzioni da versare per la tardiva risoluzione, saranno comunicate in seguito alla ricezione della documentazione.